Translate

domenica 14 gennaio 2018

ARENILI DI PIOGGIA

puoi ascoltarla anche QUI  sul mio blog di Scrivere
http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=457888





S’infrange a mezz’aria il vento,
respira in pochi fiati
a piccole spanne dagli occhi
mentre l’inverno irrompe tra le tende

Diviene raffica di luna
e soffoca gli alberi e le cose

Così, quel bacio
che attendo ogni sera
e ogni sera di mezz’Agosto
si sfrangia a mezz’aria,
colpito dall’errare silenzioso e fermo della neve.

Come bianca risacca, che avanza
-e di palmo in palmo,
ogni volta [quel bacio] lo cancella.


˜˙˜

Maria Grazia Vai
14gennaioduemila18
sulle note di “ Yann Tiersen - Mother And Father “


sabato 13 gennaio 2018

La couleur d'un poème - 3° edizione del Premio Nazionale d'Arte per Poesia, Vernacolo, Haiku e Pittura 2018



 ImmagineArte

promuove e organizza la
3° edizione del Premio Nazionale d'Arte per  Poesia, Vernacolo, Haiku e Pittura  2018

“La couleur d'un poème“

Iniziativa a sostegno del Kenya


Sede della premiazione 
Casa Museo Spazio Tadini di Milano

L’evento culturale nasce con l’intento di promuovere la poesia italiana contemporanea in lingua e in vernacolo, divulgare la bellezza della natura e dell’universo in 17 sillabe, quella che gli antichi maestri giapponesi chiamarono haiku, nonché l’estro creativo espresso attraverso la pittura. Anche per questa edizione il tutto ha un nobile fine, ovvero quello di destinare parte dei proventi dell’iniziativa a sostegno del progetto “Il Kenya vissuto tra sorrisi, umiltà e umanità“. Obiettivo: avanzamento lavori della struttura adibita ad Orfanotrofio presso il villaggio UKUNDA situato a circa 25 km a sud di Mombasa, al confine con la Tanzania, nella città di Diani Beach.

  1) Il concorso è articolato in 5 sezioni:

Sez. A - Poesia tema libero

Sez. B - Poesia a tema ispirata all’opera di Emilio Tadini: ” FIABA “
(il tema può estendersi all’anagramma  Magie - Image,  uno dei preferiti da Emilio Tadini, pittore e scrittore che non abbandonò mai nel suo lavoro pittorico questa duplice veste)

Sez. C - Haiku

Sez. D - Pittura

Sez. E - Vernacolo “Memorial Antonio Regondi”


“ F I A B A ” di Emilio Tadini


2) Invio delle opere:
Gli elaborati dovranno essere inviati per e-mail all’ indirizzo immagineart@libero.it  allegando la copia del versamento della quota di partecipazione con le seguenti modalità:

sezione A - B - C - E) poesia, haiku, vernacolo
Le opere sia edite che inedite dovranno essere allegate in formato word (no pdf, no jpeg) completo dei dati dell’autore (nome, cognome, indirizzo, tel, mail e riportare la seguente dichiarazione “Dichiaro che le opere sono frutto del mio personale ingegno e Autorizzo l’uso dei miei dati personali ai sensi dell’art. 13 D.L. 196/2003 “)

sezione D) pittura
Si richiede solo l’invio dell’immagine fotografica delle opere in formato fotografico (jpeg) ad alta risoluzione accompagnate da una breve descrizione: titolo, dimensioni e tecnica utilizzata

3) Si partecipa con un massimo di:
sezione  A) 5 poesie senza limiti di lunghezza a tema libero
sezione  B) 5 poesie senza limiti di lunghezza ispirate dall’opera “ FIABA “ di Emilio Tadini.  Il tema può estendersi all’anagramma  Magie - Image,  uno dei preferiti da Emilio Tadini, pittore e scrittore che non abbandonò mai nel suo lavoro pittorico questa duplice veste.
sezione  C) 10 haiku
sezione  D) 5 opere
sezione  E) 3 poesie senza limiti di lunghezza con la relativa traduzione

(sono ammesse opere in altra lingua purché accompagnate dalla relativa traduzione in italiano)

4) Quota di partecipazione: è possibile partecipare contemporaneamente a più sezioni; per  ogni  sezione  è  richiesto  il  pagamento  di € 10,00  da versare con bonifico bancario IBAN:  IT15P0760105138275548375551 - POSTE ITALIANE intestato a Dr. Massimiliano Vai. Causale: Premio Nazionale d'Arte (nome cognome del partecipante, sezione)  e inviare copia del bonifico unitamente agli elaborati. Il alternativa è possibile effettuare una ricarica con poste pay (in questo caso richiedere gli estremi via mail)

5) Scadenza invio delle immagini delle opere e degli elaborati: entro le ore 24,00 del  31/05/2018

6) Non verranno accettate opere che presentino elementi razzisti, denigratori, pornografici, blasfemi o d’incitamento all’odio, alla violenza e alla discriminazione di ciascun tipo.

7) La Commissione di Giuria è composta da esponenti del panorama letterario artistico nazionale e internazionale:

Sezione letteraria
Gianluca Regondi: poeta, scrittore, fotografo
Nunzio Buono: poeta, recensore
Giuseppe Guidolin: poeta
Lia Grassi: poetessa, haijin
Eufemia Griffo: poetessa, haijin
Marina Bellini: haijin
Davide Benincasa: scrittore, poeta, recensore

Sezione pittura
Mario Salvo, presidente della giuria artistica e maestro d’arte internazionale

Sezione letteraria senza diritto di voto
Moreno Tonioni, poeta, recensore, fotografo, haijin. Saranno a sua cura le motivazioni delle opere finaliste per ciascuna delle quattro sezioni in concorso: poesia, poesia a tema, kaiku e vernacolo.

8) Premi

Premio  alla carriera artistica
Verrà costituito un Premio alla Carriera con assegnazione di una Targa al Merito Artistico

Sez. A - Poesia tema libero
1° classificato: targa, motivazione e pubblicazione gratuita di una silloge poetica di 60 liriche. L'autore avrà diritto a 50 libri in omaggio. La copertina del libro verrà realizzata con un’immagine del pittore e maestro d’arte Mario Salvo
dal 2° al 3° classificato: targa e motivazione
dal 4° al 10° classificato: menzioni all’Onore, al Merito e motivazione

Sez. B - Poesia a tema ispirata all’opera di Emilio Tadini, FIABA 
1° classificato: targa con riproduzione dell’opera “ Fiaba ” su gentile concessione degli eredi, motivazione
dal 2° al 3° classificato: targa e motivazione
dal 4° al 10° classificato: menzioni all’Onore, al Merito e motivazione

Sez. C - Haiku
1° classificato: targa, motivazione e pubblicazione gratuita di una silloge di 100 haiku. L'autore avrà diritto a 30 libri in omaggio.
dal 2° al 3° classificato: targa e motivazione
dal 4° al 10° classificato: menzioni all’Onore, al Merito e motivazione

Sez. D - Pittura
1° classificato: targa e motivazione del maestro d’arte M. Salvo; inoltre l’immagine vincitrice assoluta del concorso verrà pubblicata sulla copertina dell’antologia artistico-poetica che raccoglierà le più belle opere del concorso
dal 2° al 3° classificato: targa e motivazione del maestro d’arte M. Salvo
dal 4° al 10° classificato: menzioni all’Onore e al Merito

Sez. E  - Vernacolo “Memorial Antonio Regondi”
1° classificato: targa, motivazione e assegno di euro 100,00 offerto dalla famiglia Regondi
dal 2° al 3° classificato: targa e motivazione
dal 4° al 10° classificato: menzioni all’Onore, al Merito e motivazione

9) Le migliori opere poetiche unitamente alle 10 immagini pittoriche finaliste saranno pubblicate a colori nel volume artistico "La couleur d'un poème" che sarà ampiamente pubblicizzato e distribuito. L'antologia che dovrà essere prenotata con pagamento anticipato di € 10,00 verrà presentata e consegnata durante la cerimonia di premiazione. Il 50% del ricavato delle vendite dell’antologia verrà destinato a favore del progetto “Il Kenya vissuto tra sorrisi, umiltà e umanità“

10) La cerimonia di premiazione si terrà il 13 ottobre 2018, presso la Casa Museo  Galleria d’Arte SPAZIO TADINI di Milano. In questa sede saranno visibili in videoproiezione tutte le opere pittoriche pervenute in concorso. Verranno avvertiti in tempo utile unicamente i Vincitori, i Finalisti, le Menzioni d'onore e di merito del Premio (agli indirizzi e-mail/contatti telefonici forniti in sede d'iscrizione).

11) Tutti i partecipanti  sono sin d’ora invitati alla cerimonia di premiazione. In caso di impossibilità, i premi e le antologie potranno essere spediti, addebitando le rispettive spese di spedizione. I premi in denaro non verranno spediti.

12) La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutti gli articoli che compongono il bando.


Promotrice, organizzatrice e presidente del Premio

Maria Grazia Vai
ImmagineArte

info e contatti:  immagineart@libero.it  
339.5276746


segui l'evento sulla pagina dedicata all'evento  

Facebook 


sabato 6 gennaio 2018

CHIARORI


Photo by FabriziaMilia





Questo cielo non è altro che un digiuno d’albe.

Senza te, null’altro è
che un volto di carezze
lasciate bianche in seno.
Null’altro chiedevo, di te
se non un morso,
lo sbalzo di calore
per sopravviverti
Null’altro, in fondo,
che un torsolo di primavera
E tu, velato dal riverbero
di un  fuoco d’occhi
che anelano cibarsi
di parole. Di miele e nuvole,
al termine dell’Amore.


˜˙˜
Maria Grazia Vai
6gennaioduemila18


sulle note di " Roxette - It Must Have Been Love "
  


mercoledì 3 gennaio 2018

FILANTE E SPOGLIA






Lontana e ferma
come un grido di gabbiano
che si perde tra le rocce
ma rimane dritto e in piedi
sopravvivendo alle parole
che mi colano in petto

randagia
come solo una rosa
senza orma e radici
tra i campi di grano –innevati,
sa nascondersi

Filante e spoglia
ritorni dal silenzio
di un pianto pesantemente poggiato
fra le mie mani e il capo

invisibile
come soltanto la notte più buia sa essere

dolorante più di un vetro
che si tinge di nero
e trasparente, nella curva di uno sguardo
-in fondo al mare
si assopisce. Ma non si placa

˜˙˜

Maria Grazia Vai
3gennaioduemila18
sulle note di “Diana Navarro - Sola”





domenica 31 dicembre 2017

LA NEVE SUL CANNETO (videopoesia)

                                  

LA NEVE SUL CANNETO


Come il mare tra i capelli
ritornano le ore della primavera,
le parole a forma di cielo,
e tutto quel tempo che è rimasto
appeso
tra i quaderni della lontananza

L’inchiostro sempre vivo
dipinge in larghe pennellate.
Di ramo in ramo, di foglia in
foglia
come fosse ancora inverno
-e la vita-
la neve che non cade

Di viaggio in viaggio,
senza posare i passi
Senza lasciare se non la malinconia
dei tulipani

E il vento che nasce per terra
nel dove la pioggia ritorna
ai fossi
e tra le risaie
guardandoci da lontano

in tutto quel bianco, scompare. E muore




voce, parole e video maria grazia vai

sulle note di Ennio Morricone
31dicembreduemila17

giovedì 21 dicembre 2017

CANDELE D’ACQUA DOLCE

" Luminiscencia " by Ezorenier



Ti aspetto qui,
tra le corsie dei giorni
che scorrono e costeggiano le rive
del canneto.
Ti aspetto mentre nevica il silenzio
e il sole ombreggia le mie stanze
Sono anni che la tua casa
non riconosce le mie impronte
Albe nascoste
che crescono nell’unica stanza
rimasta accesa
tra due lampioni che
non trovano respiro
Ti aspetto dove l’acqua sgorga lieve
e tu sei l’unico rumore
tra le foglie
Quell’incresparsi di neve e tenerezza
che suona tra le canne e i girasoli
Ti aspetto qui
mentre mi volto e –fuori, grondano
dalle solite soffitte vuote –
gli anni
Come fossi una preghiera.
Come fa la cera sulle candele,
e tu dal cuore.

˜˙˜

Maria Grazia Vai
21dicembreduemila17
sulle note di Alexander Tarasov – Touch


domenica 17 dicembre 2017

YOU




In tutto questo fiato
che ancora sembra 
avvolgermi d’inaspettato inverno,
nel buio dentro al nido,
tra il verde spensierato delle felci.
In tutto questo scorrermi e rincorrerti
tra la memoria e il cuore
Tutta questa torrida assenza
ch’è la tua nel tempo delle rose
Da questa parte dell’altrove
che in te vuole e si fa
dimora d’albe e sillaba d’oriente
Che di rosso mi fascia le spine
Ti esisto. Mi sei.


˜˙˜

Maria Grazia Vai
17dicembreduemila17
sulle note di “ YOU - Vonder&Bloom “



CINQUE PASSI NEL CORTILE




Lascialo qui il tuo bastone,
sopra le scale che non arrivano in nessun luogo.
Lascia che il vento dipinga di rosso
le labbra e le pagine di questo viaggio
che stenta a trovare la via.

Lascia che il cielo ricopra le stanze
che aspettano -ignare, la fine dei giorni
Madre mia e mio tormento
cercami tra le tegole vuote del mio cammino
Cercami sempre, non ti fermare

C’è un posto che attende
l’abbraccio delle tue mani.
Un filo spezzato che stenta a morire,
la casa d’inchiostro che ascolta le voci del tempo
e  lì, ti ritrova.

Di nebbia e poesia,
sei sempre la luna in ascolto.
La riga che scrive tutte le pagine bianche
del mio respiro.
Dove ti cerco e cieca, tra le foglie
ti perdo.

Quel mare di luce
e azzurra disperazione
dove l’alba si spegne
e il cuore, senza dimora

rimane.

˜ ˙ ˜


Maria Grazia Vai
16dicemreduemila17
sulle note di " YOUR ABSENCE " Gianluca John Attanasio

  

sabato 9 dicembre 2017

NEL NOME DEL PADRE





Notte di Natale, si è impadronita della luce, il sacro bagliore
Sopra a mio fratello, io e la corona di spine
Abbiamo riempito di fumo lo schermo per renderlo quello che doveva essere
Non per conoscerlo nella mia memoria
 E ad un tratto ho saputo che non ero eccezionale
Smarrito sulla corsia laterale dell'autostrada
(Jagged Vance, forte e con ghiaccio)
Potevo vedere miglia e miglia e miglia davanti a me

            
Bon Iver – Holocene

puoi ascoltarla anche QUI sul mio blog di Scrivere.info 




Non fa rumore lo scoppiettio che preme dentro al cuore
e non si accende la terra che pure di tanto bianco
sanguina e si contrae. Qui dove attesa è la luce.
Dove magnificenza e gloria germogliano dagli alberi,
sotto la paglia fresca, fra i palmi della notte
che il suo bagliore insegue per miglia miglia e miglia.
Un canto che ancora pervade la strada di tutte le strade.
Che giace, divampa e s’inerpica sopra le scapole.
Quel grido di spine che riempie di fumo tutte le stanze.
E non ha fine. Che ancora persiste a volerti chiamare
per nome. Nel nome del padre, del cielo e dell’Amore.



Maria Grazia Vai
9dicembreduemila17